Attendere prego...
Attendere prego...

I vari tipi di pneumatici Moto

Pneumatico Moto sportivo

Pneumatico Moto sportivo I pneumatici «sport» o anche «supersport» o «ipersport» sono dei pneumatici a gomma tenera destinati a un uso sportivo su strada o occasionalmente su circuito. Hanno una temperatura di funzionamento relativamente elevata ma meno elevata dei pneumatici da competizione, e presentano poche scolpiture.

È il tipo di pneumatici generalmente montato di serie sulle moto sportive. L'aderenza che procurano i pneumatici «sport» moderni è eccezionale, soprattutto su manto stradale asciutto, la loro relativa mancanza di scolpiture e la loro temperatura di funzionamento relativamente elevata li rendono più delicati da utilizzare sotto la pioggia.

La loro longevità è scarsa, a causa della tenerezza della gomma impiegata nella loro fabbricazione.

Pneumatico Moto sportivo / da strada

Pneumatico Moto sportivo / da strada Chiamati comunemente anche «sport / touring» questi pneumatici sono in generale composti da gomme intermedie che offrono un'ottima aderenza, una temperatura di funzionamento più bassa dei pneumatici sport e una maggiore superficie scolpita. La loro longevità è migliore dei pneumatici sport.

Sono adatti a svariati usi, che vanno dal trasporto cittadino quotidiano, al viaggio, passando per la gita domenicale

Pneumatico Moto da strada

Pneumatico Moto da strada I pneumatici «strada» o «touring» sono fatti di gomme dure con una temperatura di funzionamento bassa e rapidamente raggiunta. Offrono una buona aderenza e in generale presentano numerose scolpiture, che li rendono molto sicuri su manto bagnato. L'impiego di gomme dure conferisce loro un'ottima longevità.

Grazie alla rapidità del loro azionamento (bassa temperatura di funzionamento) questi pneumatici sono raccomandati per i tragitti cittadini. Questi pneumatici possono essere perfettamente utilizzati anche per fare dei viaggi o delle gite. Solo un uso sportivo potrà forse raggiungere i limiti della loro aderenza.

Pneumatici Moto misti

Pneumatici Moto misti I pneumatici «misti» o «trail» sono montati su moto capaci di abbandonare l'asfalto e di viaggiare su strade sterrate. Come indica il loro nome, permettono quindi un uso misto asfalto/terra. La loro caratteristica principale è di presentare, soprattutto sul pneumatico posteriore, delle scolpiture molto larghe che segmentano il pneumatico in tasselli in modo da offrire una migliore motricità su terreni mobili.

Questi pneumatici sono in generale costituiti da gomme dure, hanno una temperatura di funzionamento relativamente bassa e un'ottima longevità. Offrono una buona aderenza ma inferiore a pneumatici da strada puri a causa della larghezza delle scolpiture che diminuisce la superficie di contatto al suolo.

Questi pneumatici sono indicati per un uso misto strada/sterrato. Sulla strada si adattano a un ampio ventaglio di utilizzi ma il limite di aderenza sarà raggiunto più rapidamente a causa della loro minore superficie di contatto con il suolo. Per un motociclista che viaggia essenzialmente su strada, è quindi preferibile scegliere dei pneumatici da strada piuttosto che un pneumatico misto.

Pneumatico Moto da fuoristrada

Pneumatico Moto da fuoristrada I pneumatici «fuoristrada» o «cross» sono dei pneumatici costituiti da larghi ramponi per fornire le migliori prestazioni possibili su superfici diverse dalla strada. Questi pneumatici sono essenzialmente utilizzati su piste in terra, in cave, sentieri... I ramponi permettono di fare presa al meglio sulle diverse superfici. Questi pneumatici non offrono buone prestazioni su strada e possono essere utilizzati in collegamenti di brevi distanze.

Notate che alcuni pneumatici cross non sono omologati su strada e in questo caso è necessario un rimorchio.

Pneumatico Moto da competizione

Pneumatico Moto da competizione Spesso chiamati «pneumatici da pista», «pneumatici da circuito» o pneumatici «race» («corsa» in inglese), questi pneumatici sono riservati a un uso su circuito. Sono fatti di gomme molto tenere e funzionano a temperature elevate proprie alle temperature raggiunte dai pneumatici in occasione di un uso su circuito in risposta alle forti sollecitazioni alle quali sono sottoposti: velocità elevate, forti accelerazioni, frenate violente, intense forze laterali.

I diversi modelli sono spesso proposti con diverse durezze delle gomme: dura (hard) - intermedia (medium) - tenera (soft). Queste denominazioni sono relative: un pneumatico da competizione «duro» sarà spesso composto da una gomma più tenera di un pneumatico «sport». Alcuni modelli sono anche compositi: offrono diverse durezze delle gomme per diverse parti del pneumatico. Per esempio: «duro» per il battistrada centrale e «intermedio» per i fianchi.

Questi pneumatici sono in generale lisci («slick») per offrire una massima superficie di contatto. Esistono anche dei pneumatici da competizione «pioggia» che hanno una notevole densità di scolpiture per evacuare la maggior quantità possibile d'acqua il più rapidamente possibile.

Le gomme impiegate sono estremamente tenere e questo rende la loro durata molto scarsa.

In generale non sono omologati per la strada. Alcuni modelli lo sono e allora portano la scritta «DOT Race» (DOT: Department Of Transportation). Allora hanno anche un minimo di scolpiture (i pneumatici lisci sono proibiti su strada). È però sconsigliato utilizzare questo genere di pneumatici su strada. Di conseguenza non offriranno una migliore aderenza dei pneumatici «sport» e si consumeranno più velocemente.

Cerca
Pneumatici per moto