Attendere prego...
Attendere prego...

Pressione Moto

La pressione dei pneumatici si misura a freddo, circa ogni 15 giorni.

Un pneumatico freddo è un pneumatico che non ha viaggiato da più di 2 ore o ha percorso meno di 3 Km a velocità moderata.

La pressione aumenta con la temperatura. Per una misurazione con un pneumatico caldo, togliete 0,3 bar per avere la pressione equivalente a freddo.

Una pressione corretta

Una pressione giusta è essenziale per la sicurezza, il confort e la longevità dei pneumatici. È per questo che è importante rispettare le pressioni raccomandate dai costruttori.

Uno pneumatico eccessivamente gonfio

Un pneumatico sovragonfiato presenterà un'eccessiva usura del battistrada centrale e una diminuzione dell'aderenza dovuta a una diminuzione della superficie di contatto con il suolo, che causerà anche una maggiore instabilità della moto a tutte le andature. Inoltre assorbirà meno bene le irregolarità della strada, da cui un minore comfort. In caso di estremo sovragonfiaggio, c'è rischio di scoppio.

Uno pneumatico sottogonfiato

Un pneumatico sovragonfiato si consumerà rapidamente e spesso irregolarmente. Le deformazioni del pneumatico in risposte alle sollecitazioni meccaniche saranno esagerate, e questo può provocare un deterioramento della carcassa del pneumatico che può portare allo scoppio. Queste stesse deformazioni provocheranno anche un surriscaldamento che può portare il pneumatico oltre la sua temperatura di funzionamento e quindi ridurre l'aderenza e provocare o accelerare la degradazione del pneumatico (carcassa, battistrada, proprietà della gomma). Il sottogonfiaggio si manifesta anche con uno sterzo pesante e una notevole instabilità della moto (sbandamento, tendenza a raddrizzarsi eccessivamente durante il rallentamento sull'angolo...).

Cerca
Pneumatici per moto